Differenza Solare Termico e Fotovoltaico

5 1 1 1 1 1 Rating 5.00 (4 Votes)

solare 675 675x275
Chiunque sia dalla parte dell’ambiente crede nella forza dei pannelli fotovoltaici e solari termici.

Il tuo partner energetico Nes ti racconta delle differenze tra i due pannelli per cominciare a capire quale soluzione green possa essere più adatta a te.

Il tuo partner energetico fotovoltaico.fw   

    •  

Qual è la differenza tra Fotovoltaico e Solare Termico?

Il fotovoltaico e il solare termico sono due tecnologie che utilizzano la stessa energia per funzionare: l’energia pulita proveniente dal Sole.


Il solare termico

L’impianto solare termico sfrutta l’energia del sole per produrre acqua calda, sia come integrazione del riscaldamento che per la produzione di acqua calda sanitaria.

I pannelli termici si trovano solitamente sopra i tetti delle case, possono essere piani o a tubi sottovuoto, e vengono collegati ad un accumulo (o bollitore) che contiene l’acqua scaldata fino al momento del suo utilizzo (es. doccia).

SOLARE TERMICOred


Fotovoltaico

I pannelli solari fotovoltaici, usano l’energia solare per produrre energia elettrica. 

In questo caso, i pannelli fotovoltaici assorbono l’energia del sole e la convertono in energia elettrica a corrente continua, che verrà trasformata da un inverter in corrente alternata, cioè quella destinata all’uso domestico.


FOTOVOLTAICO

E quali sono le cose in comune?

In entrambi i casi, queste tecnologie dipendono dal Sole, che regala la maggior parte dell’energia durante il giorno, con una curva che assomiglia a quella arancione nell’immagine.

Curva produzione


Il problema è che, per come sono organizzate le giornate di una famiglia media, l’energia viene richiesta in momenti completamente diversi: picchi tra le 6 e le 9 al mattino e tra le 19 e le 22 alla sera.

Per questo, entrambe le tecnologie sono dotate di sistemi di accumulo:

  • -Per quanto riguarda il solare termico, i pannelli vengono sempre associati ad un bollitore

  • -Per il quanto riguarda il fotovoltaico, ci sono due tipologie di impianto:

    --L'impianto senza accumulo che riesce a farti risparmiare fino al 70% sulla bolletta.
    --L'impianto con l'accumulo che riesce a farti risparmiare fino al 90% in bolletta!

Conviene di più il solare termico o il fotovoltaico?

Questa è una domanda che molti si fanno, ma che non ha una risposta definita che vada bene in ogni situazione.

Varia molto dalle esigenze della singola persona e anche dal tipo di investimento che si vuole fare: ad esempio l’investimento iniziale dell’impianto fotovoltaico è un po’ di più dell’impianto solare termico ma potrebbe essere di gran lunga più vantaggioso nel lungo periodo rispetto all’altro.

Per alcuni è più conveniente il fotovoltaico, per altri il solare termico.

L’unica persona che può darti una risposta, consigliandoti verso la scelta economicamente ottimale, è un professionista esperto del settore.

Nes mette a tua disposizione consulenti specializzati per ogni tipo di informazione che necessiti.


Da cosa dipende la convenienza economica?

La convenienza di un impianto solare termico dipende, ad esempio:

  1. Dalla zona in cui è stato montato
  2. Dalle condizioni climatiche
  3. Dall’orientamento e l’inclinazione del tetto
  4. Dal numero di persone che vive in quell’abitazione
  5. Dalle abitudini e dai consumi familiari (Quante docce fate in un giorno? Quanto dura una doccia?)

    La convenienza dell’impianto fotovoltaico, invece, dipende da fattori come:
  1. Quantità di kW necessari
  2. Presenza di Pompe di Calore
  3. Presenza o meno del piano cottura a induzione o dello scaldabagno o di altri elettrodomestici che consumano molta energia.

Quanto si può risparmiare con queste tecnologie?

Esempio di Risparmio con Solare Termico

Per una villetta monofamiliare in cui abitano 4 persone, con un consumo di 50 litri di acqua al giorno per persona, installando 2 pannelli solari piani   e un bollitore da 300 litri, il fabbisogno di acqua calda sanitaria viene coperto dall’impianto per il 69% delle necessità.

 

Sfruttando le detrazioni 65%, il risparmio annuo in metano è di 270 €, con un tempo di ammortamento dell'impianto inferiore ai 5 anni (considerando che l’impianto dura almeno 25 anni, è un investimento che porta molti frutti molto presto).

Esempio di Risparmio con Fotovoltaico

Per quanto riguarda il fotovoltaico, sempre nel caso di una villetta di 4 persone, con un impianto da 3 kW e sfruttando la detrazione fiscale al 50% si avrebbe un risparmio annuale di 1150€ all’anno grazie all’autoconsumo, allo scambio sul posto e alla quota di detrazione fiscale.

Inoltre, aggiungendo anche un accumulo da 4 kW si avrebbe un ulteriore risparmio.

Il rientro da questo tipo di impianto può essere di poco minore ai 6 anni (Scopri i vantaggi che il fotovoltaico permette alla tua famiglia cliccando qui)

 

Se vuoi è presente una offerta per il fotovoltaico che Nes propone solo per un tempo limitato. Clicca qui per vedere l'offerta!

 

Nes è a tua disposizione per qualsiasi tipo di informazione o richiesta di consulenza.

Per ulteriori chiarimenti puoi contattarci al numero 091551033 oppure sottoscrivi il modulo qui sotto per essere contattato al più presto da un nostro consulente.

Powered by BreezingForms