Lavaggio dell’impianto di riscaldamento

5 1 1 1 1 1 Rating 5.00 (3 Votes)

 

Lavaggio dell’impianto di riscaldamento: obblighi e vantaggi

 

In questo articolo il tuo Partner Energetico Nes
ti spiegherà i vantaggi del lavaggio chimico dell’impianto, quando conviene farlo e quando è obbligatorio.

Il tuo partner energetico

Una delle operazioni che spesso Nes propone è il lavaggio dell’impianto di riscaldamento. 

Si tratta di un intervento utile che fa parte della manutenzione dell’intero impianto,
e diventa tanto più utile quanto più l’impianto è vecchio.

In alcuni casi, poi, è un’operazione resa obbligatoria per legge, quindi è necessario farla

 

Perché Fare il Lavaggio dell’impianto di riscaldamento 

La presenza di fanghi, calcare, batteri, incrostazioni, corrosioni e presenza di aria nell’impianto di riscaldamento sono la causa principale di termosifoni freddi, rumori in caldaia e diminuzione del rendimento che portano ad uno spreco di combustibile fino al 20% in più e anche ben oltre. 

 


Lavaggio chimico prima dopo.fwIl lavaggio chimico serve a risolvere tutti questi problemi e ad avere un risparmio in bolletta fino al 20%



Lavaggio impianto di riscaldamento: è obbligatorio?

 Il lavaggio dell’impianto di riscaldamento è obbligatorio nelle tre situazioni descritte qui sotto.

Il Decreto del Presidente della Repubblica 59/2009 ci dice, all’Articolo 4, punto 14, lettera A, che in alcuni casi è necessario “un trattamento chimico di condizionamento” dell’impianto, un altro modo per parlare del lavaggio chimico dell’impianto.


Il lavaggio è obbligatorio solamente quando si effettua un intervento sull’impianto, ovvero nello specifico (Art. 14):


  • -Nel caso della realizzazione di un nuovo impianto, non esistente precedentemente;

  • -Nel caso di ristrutturazione di un edificio, quando la ristrutturazione va ad interessare anche l’impianto stesso;

  • -Nel caso in cui vengano sostituiti i generatori di calore, ovvero le caldaie. Va fatto qualunque sia il motivo della sostituzione, e per motivi tecnici è importantissimo  quando si sostituisce la caldaia tradizionale con la caldaia a condensazione.

In questi casi non si può evitare il lavaggio, mentre negli altri casi può essere comunque effettuato se esistono sintomi di mancanza di manutenzione


Quali sono i sintomi che ti indicano di dover fare un lavaggio dell’impianto al più presto?


Il lavaggio è caldamente consigliato in caso di:

-Rumori in caldaia

-Diminuzione rendimento

-Corrosione radiatori

-Radiatori freddi

-Blocco Caldaia

-Acqua malsana

-Perdite in caldaia o nei radiatori

-Intasamento tubazioni


Se presenti uno o più di questi problemi ti invitiamo caldamente a compilare il modulo di contatto in fondo alla pagina o chiamarci al numero 091-551033 per risolvere al più presto questi sintomi
prima che si presentino problemi più gravosi che possono danneggiare ancora di più l'impianto


Perché l’impianto ha bisogno di pulizia?

L’acqua che abbiamo nell’impianto di riscaldamento, ovvero che va dalla caldaia ai termosifoni, nella maggior parte delle situazioni non viene mai cambiata, ma è un circolo continuo e chiuso in cui la stessa acqua, vecchia di anni passa dalla caldaia ai termosifoni di casa e viceversa, senza mai interrompere questo ciclo.

Naturalmente nonostante l’impianto sia ermetico, alla lunga i componenti dell’acqua hanno un’azione sull’impianto stesso, sulle tubature, sui termosifoni e sulla caldaia. 

Il cloro contenuto nell’acqua, ma anche i metalli, fanno azione di corrosione che porta a piccole perdite specialmente nei punti di aggancio di due componenti separati.

L’ossidazione dei componenti fa sì che possano entrare altri piccoli componenti (come delle alghe, che si moltiplicano in acqua) che a un certo punto faranno ostruzione e andranno ad intaccare l’efficienza dell’impianto di riscaldamento.


Questo meccanismo va avanti spesso per anni, e ovviamente alla lunga ci possono essere dei problemi, che di solito portano a dover smontare la caldaia o il termosifone.


Il lavaggio chimico dell’impianto evita che questo possa succedere, ripristinando la funzionalità iniziale. 

Lavaggio Chimico Prima Dopo.fw

sinistra tubazione prima del trattamento, a destra tubazione dopo il trattamento

  

In che periodo dell’anno fare il lavaggio dell’impianto?


Il lavaggio va fatto quando l’impianto è spento (di solito in autunno, in vista dell’utilizzo dell’impianto di climatizzazione invernale nei periodi freddi dell’anno).

 

Se vuoi fare un lavaggio dell'impianto di riscaldamento lascia i tuoi dati di contatto qui sotto e ti contatteremo al più presto

Powered by BreezingForms