ARIA CONDIZIONATA E RISCHI PER LA SALUTE

5 1 1 1 1 1 Rating 5.00 (4 Votes)

Noi di Nes ci curiamo della tua salute e vogliamo darti alcune informazioni utili per un corretto utilizzo del condizionatore.

 

L'ARIA CONDIZIONATA FA MALE?

Assolutamente no, anzi parecchi studi scientifici hanno dimostrato che un uso corretto del climatizzatore aiuta a stare meglio.

Il suo uso è consigliato soprattutto ai soggetti più esposti: ad esempio gli anziani.

Infatti uno dei benefici dell’aria condizionata è quello di evitare la perdita di quegli elettroliti indispensabili alla vita che, se sbilanciati, possono attentare in maniera anche molto seria  alla salute: ci riferiamo in particolar modo al potassio che insieme al sodio regola la pompa cardiaca.

MA ALLORA QUALI SONO I RISCHI?

Hai mai notato di avere nella stagione calda tosse, mal di gola, continui raffreddori?

Ti è mai capitato di avere dolori come torcicollo, mal di schiena o mal di testa dopo essere stato in un ambiente con l’aria condizionata?

Generalmente questo può essere causato da un uso scorretto dell’aria condizionata.

 

 Perché questi rischi?


Questi rischi dipendono soprattutto per due fattori


1)Sbalzi repentini di temperatura



Quando si verificano cambiamenti della temperatura esterna (da freddo intenso a grande caldo e viceversa)
 
il nostro organismo reagisce attivando un meccanismo di termoregolazione.                   
Se fa freddo esso produce calore attraverso il metabolismo dell’energia proveniente dall’attività muscolare e dall’alimentazione,
 mentre se fa caldo disperde il calore attraverso i processi di sudorazione e minzione.

In entrambi i casi, il fine è quello di mantenere la temperatura corporea costante sui 36-37°
Ma se gli sbalzi di temperatura sono bruschi e continui questo complesso meccanismo di regolazione termico fa fatica ad adattarsi, poiché coinvolge diversi apparati vitali (sistema cardiocircolatorio, polmonare, nervoso, ormonale).

2)Mancata manutenzione e pulizia del condizionatore

Pulizia

All’
interno di alcune componenti del condizionatore, possono annidarsi e proliferare germi, muffe e batteri provocando una serie di infezioni, anche molto pericolose, come la Legionella e malattie come la Polmonite o Bronchite

Più frequentemente, a causa di questi 
agenti patogeni, si possono contrarre  continui raffreddori e attacchi di mal di gola.

 

 Cosa fare per evitare queste problematiche?

Ecco i consigli di


Regolate bene la temperatura e l'umidità

La 
differenza di temperatura tra l’aria esterna e quella interna non deve essere superiore ai 7 gradi e l’umidità deve essere compresa tra il 40-50%


Manutenzione annuale specializzata

Contattare una volta l’anno un tecnico specializzato perché controlli eventuali perdite del gas refrigerante, pulisca tutte le delicate componenti interne del climatizzatore con prodotti certificati di alta qualità per aumentarne il rendimento e faccia un controllo e disinfettazione igienica del climatizzatore.

Pulizia dei filtri periodica personale

  Per aumentere l'efficienza è bene pulire periodicamente i filtri facilmente smontabili da voi stessi

Per farlo basta seguire queste semplici regole:


 
1)Estrarre i filtri

2)Sciacquare i filtri sotto l’acqua

3)Asciugare i filtri

4)Passare sui filtri un prodotto disinfettante e deodorante

 5)Riposizionare i filtri all’interno del condizionatore



Seguendo questi semplici consigli diminuirete esponenzialmente i problemi per la vostra salute!

Articolo di NES il vostro partner energetico che si cura della vostro ambiente

NES offre la manutenzione specialistica annuale del vostro condizionatore


Potete contattarci telefonicamente al numero 091 551033

Oppure puoi compilare questo form per essere contattato al più presto

Richiedi Manutenzione

Powered by BreezingForms